VOTO: 7 · GENERE: Non narrativa
Su una falsa riga che viaggia tra l'umoristico e lo scientifico il libro si presenta come un vero e proprio manuale, un elenco suddiviso per tipo di disturbo (disturbi ansiosi, del sonno, fittizi, ... fino a quelli sessuali) nel quale ogni paranoia è corredata di un test iniziale, di un "monologo interiore", ovvero di quello che ci diremmo se davvero ne soffrissimo, di un'immagine che ricorda molto i vecchi trattati di medicina, di una spiegazione scientifica, nonchè di una cura, se esiste. […]