Fidati, è amore – Joe R. Lansdale, Daniele Serra

Fidati, è amore

★★★½☆

  • Anno: 2015
  • Genere: Graphic novel, horror
  • Isbn: 978-8868833411
  • Casa editrice: BD Comics
  • Traduttore: Massimo Polleggio
  • Pagine: 96, a colori
  • Prezzo: € 19,00
  • Compra su Amazon Guarda su Goodreads Guarda su Anobii
Un uomo, una donna. Un’unione forgiata nell’inferno. Nel dolore. Nel sangue. Una passione destinata a travalicare ogni confine. A trascinare innocenti nell’abisso. A un epilogo inesorabile.
Joe R. Lansdale dispiega un romanticismo morboso e allucinato. Daniele Serra lo espone con la stessa sostanza di cui sono fatti gli incubi.

E’ bene mettere in chiaro le cose sin da subito: questa graphic novel è un calcio nello stomaco. Di quelli forti e impietosi.
L’ho comprata a scatola chiusa: conoscevo Daniele Serra, talentuoso fumettista italiano, già collaboratore della DC Comics, Image e Weird Tales e vincitore di un British Fantasy Award, per altri suoi lavori e Lansdale, folle e geniale, non mi ha mai deluso.

Il fumetto, presentato a Lucca Comics 2015 e pubblicato anche in lingua inglese nel 2014 dall’editore britannico SST (acronimo di Short, Scary, Tales), è ispirato a un un racconto lungo di Lansdale, I Tell You It’s Love, pubblicato per la prima volta nel 1983 sul magazine “Modern Stories” curato da Lewis Shiner.
fidati è amore screenshotE’ una storia d’amore inquietante e morbosa, ogni pagina è un tuffo al cuore o, per meglio dire, un calcio nello stomaco. I dialoghi, scarni ma ben scelti, fanno da corollario a pagine quasi del tutto occupate dagli acquerelli ferrosi e potenti di Serra.
Man mano che si volta pagina le illustrazioni, che all’inizio sembrano quasi disegni fatti di getto, poco più che macchie indistinte, diventano sempre più definite, seguendo il delinearsi la follia perversa che cresce nelle menti dei protagonisti, accompagnata da un’inquietante canzoncina di Natale “Giochiamo, cantiamo, balliamo e Babbo Natale aspettiamo” (per gli amanti delle curiosità, il testo della canzone Happiest Time Of The Year è della figlia di Lansdale, Kasey, musicista e cantante).
Quella tra i due protagonisti è una storia che va oltre il significato della vita, e non nel senso più romantico del termine. Una lettura inquietante come poche, durante la quale a un certo punto si ha quasi paura di volta pagina, che ci spiattella come un pugno in faccia il lato più oscuro di una mente pericolosa, fatta della stessa sostanza di cui sono fatti gli incubi.

Il segnalibro

fidati e amore segnalibro

Joe R. Lansdale

lansdale

Joe Richard Harold Lansdale nasce a Gladewate il 28 ottobre 1951. Trasferitosi, ancora bambino, assieme alla sua famiglia nella vicina Nacogdoches, la cittadina che sarà protagonista di alcuni suoi romanzi futuri, ambienta molto spesso i suoi romanzi e racconti nel Texas dove vive: “Il Texas è uno stato mentale” avrà modo di dire.
Grande lettore di libri di ogni genere e dotato di una smisurata passione per i fumetti e i B-movie, oltre che per tutto quel che può essere definito “letteratura pulp”. Nel 1973, a ventun anni, pubblica, assieme alla madre, un articolo di argomento botanico che vince un premio giornalistico. Da quel momento, pubblicherà su varie riviste numerosi racconti, spesso di fantascienza e di genere horror.
Per mantenersi svolge i lavori più disparati. Nel 1980 vedrà la luce il suo primo romanzo, Atto d’amore (Act of Love). L’anno successivo, Lansdale decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.
Il suo stile è, come i suoi interessi di lettore, particolarissimo. È difficile inquadrare la sua vasta produzione letteraria: si va dal racconto gotico a quello di fantascienza, dalla satira sociale alla narrativa per ragazzi, dal “noir” (spesso con una forte componente di azione violenta) ai racconti western, il tutto condito con forti dosi di umorismo. Tutte queste disparate influenze si fondono fino a creare quello che l’autore stesso ama definire “lo stile Lansdale”.

I’m not poor now, but unlike some of my friends who are now rich, I haven’t embraced conservatism and religion. I’m not opposed to religion if you keep it out of my life.

Libri recensiti dello stesso autore:

  1. Fidati, è amore – Joe R. Lansdale, Daniele Serra
  2. La notte del drive-in – Joe R. Lansdale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *