In my mailbox #8

Okokok, ho un giorno di ritardo ma sono di nuovo qua! No, io non la pubblico di sabato In my mailbox, la pubblico di lunedì, così le avete già lette tutte e leggete con più attenzione la mia! Cosa c’era questa settimana nella mia cassetta della posta? Un pò di acquisti (si, ho approfittato degli ultimi megasconti o no, non spenderò inutili parole sulla legge Levi), e qualche novità da parte delle case editrici. Direi di partire subito con queste!

La Gargoyle Books, casa editrice che sto veramente iniziando ad adorare, mi ha mandato l’ultimo nato in casa horror, e secondo di una trilogia (il primo si intitola “I vampiri di Ciudad Juarez”).
A proposito di horror, volevo annunciare un concorso che si terrà qui sul sito a metà di ottobre e che avrà come tema Halloween, quindi vampiri, streghe, zombie e via discorrendo, e in palio ci saranno un sacco di libri, quindi stay tuned!

 

Titolo: I vampiri dell’11 settembre

Autore: Clanash Farjeon

Anno: 2011

Isbn: 9788889541555

Casa editrice: Gargoyle

Pagine: 311

Prezzo: 14,50

Alcune settimane dopo l’orrore dell’11 settembre Michael Davenport, un giornalista inglese che lavora per la rivista Enigma, fa ritorno in America per la prima volta dopo aver rischiato di perdere la vita per seguire un’oscura pista che lo ha portato a trovarsi nel bel mezzo della guerra della droga a Ciudad Juarez, la cittadina messicana di confine con il più alto tasso mondiale di sparizioni e misteriosi decessi. Il suo capo lo ha incaricato di condurre accertamenti su un articolo pubblicato su ‘Al Jazeera’, e Michael si ritrova ben presto ossessionato dalla storia di due operai che hanno lavorato al salvataggio dopo il disastro delle Twin Towers e che sostengono di aver assistito a una sconcertante apparizione scaturire dalla macerie di Ground Zero ventisei giorni dopo il crollo. Si e’ trattato probabilmente di un’allucinazione, del miraggio di due menti sovraffaticate, nulla piu’ di una spirale di fumo o di uno scherzo di cattivo gusto. Tuttavia, anche se estremamente improbabile, sussiste la tenue possibilita’ che possa trattarsi di qualcosa – o di qualcuno – che davvero a che fare con il soprannaturale… Piu’ Michael investiga, piu’ le apparizioni si intensificano diventando via via piu’ bizzarre e incredibili. Il percorso dell’indagine vedra’ infine Michael approdare alla Casa Bianca, dove incontrera’ ancora una volta Laura Bush e, forse, contribuira’ a cambiare il corso della Storia…

 

Passiamo poi ai mie acquisti (diciamo in parte regalati da mamma =*)

Titolo: Conoscerete la nostra velocità

Autore: Dave Eggers

Anno: 2003

Isbn: 9788804511700

Casa editrice: Mondadori, collana Strade blu

Pagine: 389

Prezzo: 18,00

Due amici, Will e Hand, decidono di fare il giro del mondo per liberarsi di una somma di denaro che la sorte ha messo loro inaspettatamente tra le mani. Purtroppo, viaggiare non si rivelerà affatto un compito facile e ancor meno lo sarà sbarazzarsi di quei soldi. “Conoscerete la nostra velocità” è il racconto della presa di coscienza, da parte di due giovani, della sofferenza e della morte, ma anche dell’inebriante imprevedibilità dell’esistere.

Ho preso questo libro per due motivi: il primo è che pare effettivamente sia un capolavoro, il secondo è per la sua inusuale veste grafica: il testo del romanzo inizia infatti sulla copertina e prosegue nelle pagine interne, senza alcun frontespizio.
Se per caso desideri ardentemente questo libro attenzione perchè la Mondadori ne ha pubblicate due edizioni diverse, una con la copertina rigida (questa) e una con la copertina morbida, che ovviamente costa meno ma non ha la peculiarità di cui ti parlavo sopra.

 

Poi ho preso due libri di Neil Gaiman perchè si, dovevo colmare questo vuoto.

Titolo: Il cimitero senza lapidi e altre storie nere

Autore: Neil Gaiman

Anno: 2007

Isbn: 9788804572756

Casa editrice: Mondadori, collana I grandi

Pagine: 219

Prezzo: 15,00

Nobody Owens cade dal melo ai confini del cimitero, nel terreno sconsacrato dove sono sepolti i malvagi, e decide di donare una lapide alla strega che lo soccorre. Jack incontra un troll sotto il ponte della ferrovia e da quel momento la sua vita sarà legata a un terribile patto di morte. Un nobile cavaliere trova il Santo Graal nel salotto di una vecchina che non ha alcuna intenzione di spostarlo dal suo grazioso caminetto. Tra l’horror, il fantasy e il giallo hard boiled, undici racconti inediti per rabbrividire e sorridere. Racconti che, come scrive lo stesso Gaiman, sono “viaggi fino all’estremo opposto dell’universo che puoi fare con la certezza di essere di ritorno per l’ora di cena”.

 

Titolo: American Gods

Autore: Neil Gaiman

Anno: 2003

Isbn: 9788804520832

Casa editrice: Mondadori

Pagine: 523

Prezzo: 10,50

Dopo tre anni di prigione Shadow sta per tornare in libertà quando viene a sapere della morte misteriosa della moglie e del suo migliore amico. Sull’aereo che lo riporta a casa l’uomo riceve una proposta di lavoro da un tipo piuttosto enigmatico, Mister Wednesday: Shadow accetta, ma gli servirà ancora qualche tempo per scoprire chi sia in realtà il suo capo, chi siano i suoi compagni d’affari e chi i suoi concorrenti.

 

 

 

Si, la mia wishlist nelle ultime settimane si è allungata in modo spaventoso, cerco quindi di fare un riepilogo brevissimo lasciandoti il link direttamente alla pagina di Anobii!

  • La notte del drive-in – Joe R. Lansdale
  • Il negozio dei suicidi – Jean Teulé
  • Il paese della pazze risate – Jonathan Carroll
  • La fame che abbiamo – Dave Eggers
  • Flatlandia – Edwin A. Abbott

AAA cercasi disperatamente

Sto cercando disperatamente Casa di foglie di Mark Z. Danielewski. Questo libro è stato pubblicato per la prima volta a stralci su internet, dove aveva raggranellato un gruppo molto fedele di lettori entusiasti. Nel marzo del 2000 è uscito in volume negli Stati Uniti e solo cinque anni dopo è giunto finalmente qui da noi, dopodichè è terminato e non è stato mai più ristampato. Sono in parecchi a cercarlo sul web per la sua particolarissima impaginazione (vedi letteratura ergodica), e anche per la storia che pare sia davvero spaventosa.

Se qualcuno lo vedesse su una bancarella, in un negozio dell’usato, su internet o nel fondo di magazzino di una libreria, per favore mi avvisi!

 

Avvistamenti (not yet in Italy)

Miss Peregrine’s home for peculiar childen (La casa per bambini particolari di Miss Peregrine) di Ransom Riggs. Nonostante sia uscito negli USA solo il 7 Giugno 2011, è già un caso editoriale. Non si sa ancora se il libro fa parte di una serie o se ci saranno dei sequel, ma quello che ha destato tanto stupore è che la Fox è già riuscita ad accaparrarsi i diritti per l’adattamento cinematografico!

Da bambino, Jacob ha avuto un legame speciale con suo nonno, e i suoi bizzarri racconti e foto di ragazze in lievitazione e ragazzi invisibili. Ora, a 16 anni, apprende della sua inaspettata morte. Jacob quindi riceve una lettera misteriosa che lo porta ad affrontare un viaggio sulla remota isola Gallese dove suo nonno è cresciuto. Mentre Jacob esplora le rovine fatiscenti della Miss Peregrine’s Home ed esplora le sue stanze e i suoi corridoi, capisce che quei bambini erano più che semplicemente particolari. Avrebbero potuto essere pericolosi. Avrebbero potuto essere messi in quarantena in quell’isola per una buona ragione. E in qualche modo, per quanto possa sembrare impossibile e per quanto gli isolani asseriscano che sono morti decadi fa, potrebbero invece essere ancora vivi.

 

Per adesso è tutto.  Se hai suggerimenti, domande o richieste particolari, ti prego, fatti avanti! E poi fammi sapere… cosa hai trovato nella tua cassetta della posta?

Tags:

Comments

  1. By Fragola

    Rispondi

    • By Brina

      Rispondi

  2. By Phoebes

    Rispondi

    • By Brina

      Rispondi

    • By Brina

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *