letteratura giapponese Archive

Blu quasi trasparente – Ryū Murakami

Voto: 8 · Genere: Romanzo
Un avvertimento per i potenziali lettori di questo libro: se avete pregiudizi riguardo al sesso di gruppo o al sesso alternativo, dovreste evitare questo romanzo. Se avete problemi con l'abuso di droghe e con i connubi droga/alcool che inducono il vomito, dovreste evitare questo romanzo. Se avete letto Trainspotting, Meno di Zero, o anche solo Gang Bang di Palahniuk e li avete trovati disgustosi, disturbanti o in qualunque modo lesivi del vostro credo o della vostra persona, dovreste evitare questo romanzo. Il Giappone è un paese pieno di contraddizioni, dove l'estremo pudore si affianca agli hentai e ai bukakke, la cerimonia […]

Nel segno della pecora – Haruki Murakami

VOTO: 7 · GENERE: Romanzo fantastico
Con i libri di Murakami si perde il senso della realtà. Molte delle immagini presenti in questo libro ritornano in Dance Dance Dance, seguito immaginario di questa storia ma probabilmente più maturo e più elaborato. Non bisogna, secondo me, cercare troppo di comprendere, non all’inizio almeno, perché altrimenti la storia risulterebbe nient’altro che un pastrocchio senza molto senso, ma solo abbandonarsi alla sua diversa e “altra” realtà. Leggendo il libro si compie un viaggio, anzi due, uno alla ricerca di una strana pecora dotata di enormi poteri, figura ricorrente della scrittura di Murakami, […]

Delfini – Banana Yoshimoto

VOTO: 7.5 · GENERE: Narrativa
Delfini è la storia del complicato rapporto tra una scrittrice trentenne, il suo corpo, la sua gravidanza inaspettata e tutte le persone che – come tessere di un mosaico – compongono il mondo in cui vive. Problematiche abbastanza frequenti, complicate (come nel caso di Kimiko, ma non solo nel suo) dal fatto che il padre del nascituro non solo non è il compagno per così dire “ufficiale”, ma per giunta ha un’altra donna e un’esistenza che solo tangenzialmente ha sfiorato la vita della giovane scrittrice. C’è qualcosa di diverso stavolta nella sua narrazione, un […]

Dance Dance Dance – Haruki Murakami

Voto: 9 · Genere: Romanzo fantastico
Per i folli ed effimeri sognatori senza un meta è troppo "terreno", agli occhi di chi ha fatto la ragione il proprio metro appare troppo "impalpabile", quasi al punto di rasentare il ridicolo. Dance dance dance si trova nel mezzo; posizione questa ch'è, effettivamente, scomoda. Qui giace il dubbio e l'incompreso. Murakami può essere frainteso, può non essere capito, può essere denigrato, offeso ed osannato, ciò che sicuramente non gli potrà accadere è di passare inosservato. Il protagonista del romanzo, un giornalista free-lance, e i numerosi personaggi, che incontra durante il suo […]

Lucertola – Banana Yoshimoto

Voto: 7 · Genere: Racconti
L'arte di parlar di niente, ma di parlarne bene. Sei storie sul passato e il presente, sul cambiamento, sulla solitudine, e sulla speranza. E' il primo libro che leggo della Yoshimoto, comprato al mercatino dell'usato per tre euro, e devo dire che il suo stile mi ha colpita anche se come dice lei stessa nel postscriptum, forse al tempo di questo libro era ancora un pò immaturo. Non è la trama delle storie che colpisce, anzi, essa è quasi inconsistente. Sono le descrizioni, gli stati d'animo, i luoghi, […]