V per Vendetta – Alan Moore & David Lloyd

★★★★★

  • Titolo originale: V for Vendetta
  • Anno: 1982-85
  • Isbn: 9788817009287
  • Pagine: 304
In un’Inghilterra scampata alla guerra nucleare e oppressa da una dittatura poliziesca, un uomo dal volto coperto da una maschera inizia la sua rivolta contro il potere. Il suo nome è V, e vuole vendicarsi di coloro che l’hanno internato in un campo di concentramento e l’hanno sottoposto a crudeli esperimenti medici. In un mondo orwelliano in cui gli altoparlanti diffondono le notizie ufficiali dell’emittente del regime, la Voce del Fato, V cerca di spingere la gente all’insurrezione. “V for Vendetta” è una drammatica rappresentazione della perdita della libertà e dell’identità in un mondo totalitario che, all’inizio degli anni Ottanta, ha segnato una svolta nella narrazione a fumetti.

Graphic novel da cui è stato tratto l’omonimo film. Allo stesso modo di Orwell, questo fumetto prefigura un mondo oppresso dalla dittatura e nel quale la libertà è incarnata da un uomo mascherato. Per essere solo un fumetto, pubblicato originariamente a puntate tra l’82 e l’85 su un giornale inglese, la storia risulta dannatamente attuale. V è, nei suoi eccessi, un personaggio così romantico e allo stesso tempo umano, tradito dalla libertà e disposto a tutti per compiere la sua missione, nascosto dietro la maschera di Guy Fawkes.

Lievemente difficile da seguire in alcune parti, essendo la storia ricca di personaggi e di avvenimenti e i disegni e le parole maledettamente piccoli.

Da non perdere!

Il segnalibro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *