marco missiroli

Marco Missioroli nasce a Rimini il 2 febbraio 1981. Vive a Rimini fino alla maturità scientifica, trasferendosi successivamente a Bologna per iscriversi al corso in Scienze della comunicazione dell’Alma Mater Studiorum.
Il suo romanzo d’esordio, Senza coda, ha ricevuto nel 2006 il Premio Campiello Opera prima; si tratta di un’opera che racconta “di un’infanzia che si misura angosciosamente con il mondo adulto, con le sue sopraffazioni e violenze, varcando la linea d’ombra che conduce ad una pensosa maturità”. Nel 2009 vince la XXVIII edizione del Premio Comisso, il Premio Tondelli 2009 e il premio della critica Ninfa-Camarina 2010 con Bianco, il suo terzo romanzo. 3 anni dopo vince il Premio Campiello Giuria dei Letterati 2012, il premio Vigevano – Lucio Mastronardi e il premio Bergamo con Il senso dell’elefante. Nel febbraio 2015 esce il romanzo Atti osceni in luogo privato, bestseller, vincitore del Premio SuperMondello 2015 e del Premio letterario Elba.

Libri recensiti dello stesso autore:

  1. Atti osceni in luogo privato – Marco Missiroli