Skip to content

Categoria: Autori Italiani

Published in: Recensioni, Autori Italiani, Libri

L’inverno di Giona – Filippo Tapparelli

Evocativo e logorante

Romanzo d’esordio di Filippo Tapparelli e premio Calvino 2018, L’inverno di Giona è una sorta di giallo onirico, un romanzo evocativo, ambiguo, in cui niente è come sembra e tutto continua a ribaltarsi in un vortice di memorie perdute.

Giona non ha ricordi. Sa di essere stato bambino, ma niente di quel periodo sopravvive nei suoi ricordi a parte un logoro maglione rosso. Vive con il nonno Alvise che sembra fatto della stessa roccia della montagna che sovrasta il paese, paese in cui «il tempo è bloccato in un oggi senza ieri, che non diventerà mai domani.». Duro, autoritario, inflessibile, il nonno non manca mai di punirlo ad ogni passo falso: punizioni violente, umilianti e logoranti, in cui il dolore fisico si mischia a quello dell’anima.

Published in: Recensioni, Autori Italiani, Libri

Necropolis – Giordano Tedoldi

Un perscorso dantesco nelle contraddizoni umane

Necropolis è un romanzo ambiguo, stratificato, dicotomico, dai molti messaggi più o meno oscuri, che raccoglie e trascende i generi di cui si nutre: distopia, filosofia, narrativa, cultura classica e contemporanea.
Siamo in un futuro pseudodistopico in cui gli uomini, da vivi, sono chiamati a decidere del loro dopomorte. Nella fattispecie, in un imprecisato luogo sulla Terra che prende il nome di Campo Terzo, devono decidere in quale delle due Necropoli vogliono essere sepolti, se nella Necropoli Ovest, oscura, labirintica, legata alla terra e ai bassi istinti, o nella Necropoli Est, situata nello spazio profondo, trasparente, tecnologica, asettica.

Published in: Recensioni, Autori Italiani, Libri

Come mosche nel miele – Francesca Tassini

come mosche nel miele sonosololibri

Il Roipnol fa un casino se mescolato all’alcool

Bellissimo, violento, emozionante, duro. Brillante e tostissimo, Come mosche nel miele è un romanzo di formazione in parte autobiografico che racconta il cuore di tenebra di una generazione. Sono gli anni ’90 e Francesca, alla ricerca di un’identità, si tuffa nei bassifondi di quella Milano underground che nessuno vuole vedere e raccontare. La Milano dei capannoni abbandonati, dei rave, di Parco Sempione e dei campi dello spaccio dove, tra la torrida canicola estiva e la pungente nebbia invernale, si muovono i gruppi degli ultimi: scartati, emarginati, punk, anarchici, scappati di casa, matti.

Published in: Recensioni, Autori Italiani, Libri

Gomoria – Carlo H. De’ Medici

gomoria carlo de medici sonosololibri

Un raro romanzo esoterico italiano

Bizzarro testo del 1921 ripescato dall’encomiabile casa editrice Cliquot dal calderone dei libri dimenticati, Gomoria è un libro che parla chiaro sin dalla copertina, realizzata dall’autore stesso, in cui campeggia un demone nudo con tanto di corna: qui dentro non troverai niente di buono.

Published in: Recensioni, Autori Italiani, Libri

Nimbus – Alessio Gallerani

Un buon libro con un terribile finale

Nimbus è un libro decisamente strano, una sorta di urban-fantasy (così lo definisce la casa editrice) che sconfina nell’horror e che ha i suoi perchè. I protagonisti sono adolescenti credibili che per una volta hanno cervello (anche se, paradossalmente, non dovrebbero), nel pieno di quel periodo della vita in cui hanno a che fare con i bulli e con una famiglia che sentono ostile, alla prese con i primi amori, come quello di Simon per Selene, e con problemi che gli sembrano troppo grandi.

Published in: Recensioni, Autori Italiani, Libri

Non sono stato io – Daniele Derossi

Inquietante e introspettivo

“Non sono stato io”. Ma io chi, e a fare cosa?
In bilico tra un dramma familiare e le cupe atmosfere di un isolato paesino di montagna ricco di leggende, si srotola il thriller psicologico di Daniele Derossi, una storia nera che si legge tutta d’un fiato, in un crescendo di macabri giochi, di passati taciuti e di ansie forse non del tutto infondate.

Ada ha 30 anni e un figlio, Giacomo. E’ dovuta suo malgrado battere in ritirata nel paesino in cui è cresciuta, Serana, 800 abitanti incastrati tra le montagne dell’Alta Val di Susa, dopo 10 anni di permanenza a Londra e la separazione dal marito pachistano Bashir.

Published in: Autori Italiani, Libri

Atti osceni in luogo privato – Marco Missiroli

Atti osceni in luogo privato copertina

La perdita della purezza di un ragazzo comune

Il romanzo è la storia della crescita erotica e sentimentale di Libero Marcel, dodicenne italiano trapiantato a Parigi, delle difficoltà che incontra nel dover affrontare la sua estraneità al mondo Parigino prima e a quello Milanese poi, della scoperta dell’autoerotismo che fa ogni ragazzino della sua età, delle conquiste amorose, dell’infatuazione per la letteratura che gli trasmetterà la sua prima vera musa erotica, Marie, che rimarrà sua grande amica e porto sicuro per tutto il romanzo.

Published in: Autori Italiani, Libri

Saltatempo – Stefano Benni

Tenero e crudele, come la vita

Lo incontriamo da ragazzino mentre “scarpagna” verso le Bisacconi (le scuole elementari del paese). Sono gli anni ’50 e mentre ruba in una vigna un grappolo di schizzozibibbo, Lupetto, così lo chiamano, vede un uomo alto, con una barba immensa e un vecchio cane. E’ una divinità pagana, sporca come un letamaio, che gli regala una facoltà meravigliosa: un orologio interno, un orobilogio, che gli consentirà di correre avanti nel tempo. Così Lupetto diviene Saltatempo, cresce bislacco e distratto, mentre il paese dove vive si sta trasformando e l’orobilogio con i suoi giri improvvisi e vorticosi prospetta il tempo che verrà.