Skip to content

Genere: Narrativa

Published in: Autori Italiani, Libri

Tre volte invano – Emiliano Poddi

VOTO: 8 · GENERE: Narrativa

Lo sport, il basket, è il fulcro del romanzo che però non è un romanzo che parla di sport in senso stretto: ci si trova lì, in mezzo al campo, dove le scarpe di gomma stridono sul linoleum come grida di rondini, si vivono le emozioni di un ragazzo che diventa grande, i ricordi del mare, luoghi vecchi e nuovi. Si vivono la gioia e la tristezza, l’esaltazione come lo sconforto a la rassegnazione.

Published in: Libri, Autori Italiani

Biscotti e sospetti – Stefania Bertola

VOTO: 7 · GENERE: Narrativa

Simpatico, divertente, fresco. Questo libro è originale e non manca di colpi di scena. I personaggi sono tutti divertentissimi, in primis Caterina, che cuce vestiti per bambole gonfiabili e nel frattempo ha un commercio di oggetti della più disparata natura. E’ lei che investiga su una scomparsa , un piccolo giallo, dall’inaspettato epilogo. Ci si affezione a tutti i personaggi, nessuno escluso, e con loro si segue la rocambolesca ricerca di una persona scomparsa e varie vicissitudini amorose. Quando ho scoperto il perchè del titolo del libro, non ho potuto che sorridere e prenderlo a cuore ancora di più.

Published in: Libri, Autori stranieri

Non buttiamoci giù – Nick Hornby

VOTO: 7 · GENERE: Narrativa

Questa è una storia racconata dai quattro personaggi che la vivono, ognuno dal suo punto di vista, dal momento in cui si incontrano la notte dell’ultimo dell’anno sul tetto della casa dei suicidi, tutti intenzionati a buttarsi giù. Personaggi forse un pò stereotipati, ma che fanno il loro sporco lavoro nell’economia del libro. Il racconto attinge dalla consueta ironia Hornbyana, dispiegandosi tra personaggi totalmente diversi tra loro ma affini nelle difficolà della vita. In alcune parti la storia è un pò tirata per le lunghe, l’idea di partenza era carina, originale.

Published in: Libri, Autori stranieri

Signor Malaussène – Daniel Pennac

VOTO: 8 · GENERE: Narrativa

In questo quarto libro della Saga Malaussène, o saga di Belville, dopo “Il paradiso degli orchi”, “La fata Carabina” e “La prosivendola”, Malaussène risorge ancora una volta dalla proprie ceneri, mostrandoci un Pennac all’ennesima potenza: divertente, coinvogente, delirante. E’ il Pennac che ama scrivere, e si sente, si sente leggendo ad alta voce, con le parole che riempiono la bocca. Il protagonista è ancora lui, Benjamin Malaussène, di professione capro espiatorio e sua moglie Julie, incinta dell’ennesimo futuro appartenente alla tribù Malaussène.

Published in: Libri, Autori stranieri

Gang Bang – Chuck Palahniuk

VOTO: 6 · GENERE: Narrativa

Gang Bang è, per l’appunto, la storia di una gang bang organizzata per riportare alla ribalta Cassie Wright, una pornostar ormai un po’ attempata che spera di battere il record del mondo per rimanere per sempre nella storia. La storia è racconta da tre uomini che si trovano nello stanzone dietro le quinte in attesa del proprio turno e dalla coordinatrice dell’evento: il numero 137, un attore fallito che viaggia con un cagnolino di pezza sotto braccio e ingoia Viagra come fossero mentine, il numero 600, anch’esso attore porno sull’orlo del declino e storico compagno di scena della signorina Wright, il numero 72, presunto figlio di Cassie (lo so, era il colpo di scena, ma purtroppo qualcuno ha pensato bene di scriverlo sul risvolto di copertina, e comunque già a metà del libro si intuisce quale sarà la rivelazione finale), e Sheila, la coordinatrice. Idea carina, se non fosse che Palanhiuk e Palanhiuk, e il connubio piscio-sperma-popcorn-oliiperlapelle di cui sono “rivestite” tutte le narrazioni, unito a un linguaggio non proprio da educanda ogni tanto dà un pò allo stomaco.