Skip to content

Tag: fantascienza

Published in: Recensioni, Libri, Autori Italiani

W.o.W. · Women of Weird – AA. VV.

women_of_weird recensione

Racconti nascosti tra le pieghe del weird

Esattamente come per molti altri generi considerati “maschili”, vedi la fantascienza, l’horror o il fantasy, il weird è un genere in cui le autrici di sesso femminile sono state, ancor più che altrove, bistrattate. Snobbate, scartate dalle case editrici o costrette a pubblicare con uno pseudonimo maschile perché altrimenti non ritenute appetibili dal mercato, tra gli esempi più famosi potremmo ricordare Mary Shelley -che pubblicò molte sue opere con il nome del marito, Percey Shelley- , Ann Radcliffe -che ha pubblicato in anonimo-, Katharine Burdekin e perfino J.K. Rowling -che omise il suo nome intero per confondere gli editori-.

Published in: Leggendo, Rubriche, Speciali: libri e cinema, Speciale libri

Robot e Androidi nella fantascienza: macchine o umani?

robot e androidi nella fantascienza

La rivolta delle macchine

L’archetipo dell’automa, ovvero un “uomo meccanico” prodotto in laboratorio da un uomo in carne e ossa, ha un’origine molto più antica di quello che si immagina e se ne trova traccia già nei miti pre-classici: dai servi-meccanici del dio del fuoco Efesto, alle statue parlanti di Dedalo, alla leggenda ebraica del Golem.

Published in: Recensioni, Libri, Autori stranieri

La nube purpurea – M. P. Shiel

la nube purpurea recensione

Lo sfacelo che odora di mandorle

Tramite un espediente alquanto bizzarro, l’autore ci narra la storia di Adam Jeffson, giovane dottore inglese, che viene convinto a partecipare ad una spedizione per raggiungere il polo Nord. Durante la via per il ritorno dalla spedizione però, Adam inizia a rendersi conto che qualcosa non va: tutto ciò che incontra, sebbene apparentemente incorrotto, è irrimediabilmente morto, e nell’aria continua ad aleggiare uno strano profumo di mandorla.

Published in: Recensioni, Libri, Autori stranieri

La guerra delle salamandre – Karel Čapek

la guerra delle salamandre recensione

Un chicca semisconosciuta tutta da riscoprire

Vi è mai capitato di acquistare un romanzo convinti che fosse una cosa, per poi invece scoprire che era qualcosa di completamente diverso?

E’ quello che è accaduto a me con La guerra delle salamandre, un libro decisamente inconsueto che si è rivelato -con mio sommo stupore e gioia- essere completamente dissimile da qualsiasi cosa si possa immaginare su di esso. Scritto nel 1936, non è un romanzo di fantascienza classico, né un documentario o un trattato di zoologia, non è una distopia né tantomeno un’utopia.

Published in: Leggendo, Recensioni, Libri, Autori stranieri

I trasfigurati – John Wyndham

Dagli al mutante

Dopo la Tribolazione, un non meglio specificato disastro che assomiglia molto a un’apocalisse nucleare, il mondo è ripiombato in una sorta di Medioevo pre-industriale dominato dalla paura e dal fanatismo religioso.
Qui vige la Norma, un dogma religioso che definisce in maniera estremamente dettagliata la vera immagine di Dio e, di conseguenza, dell’uomo suo figlio.

Published in: Leggendo, Rubriche, Speciali: libri e cinema, Speciale libri

Speciale letteratura e fantascienza: gli Alieni e la storia

La figura dell’alieno nella letteratura sci-fi

Gli extraterrestri nella fantascienza, e più in generale nella cultura di massa, sono rappresentati come forme di vita generalmente intelligenti provenienti da un pianeta diverso dalla Terra.

Durante la prima fantascienza delle riviste “pulp” statunitensi, gli extraterrestri sono mostri o “omini verdi” e, più in generale, semplici personaggi stereotipati, per lo più antagonisti malvagi dell’eroe umano. Non hanno una vera e propria connotazione psicologica e la loro caratteristica principale è semplicemente quella di voler invadere la Terra.