Skip to content

Tag: letteratura svedese

Published in: Libri, Autori stranieri

Uomini che odiano le donne – Stieg Larsson

VOTO: 9 · GENERE: Thriller, Giallo

Ambientato nella Svezia contemporanea, Uomini che odiano le donne racconta tre storie: la prima è quella di Mikael Blomkvist, un giornalista esperto nello svergognare il corrottissimo mondo della finanza. Dopo essere stato condannato a tre mesi di prigione per uno scoop sul finanziere Hans-Erik Wennerstrom che si è rivelato un buco nell’acqua, Blomkvist viene contattato dal magnate Henrik Vanger, ormai più che ottantenne, e ingaggiato per scrivere la storia della famiglia Vanger. E questa è la seconda storia: Enrik infatti desidera in realtà che il giornalista indaghi sulla sparizione, avvenuta quarantanni prima, della nipote Harriet, compito che sembra impossibile, e che Blomkvist accetta perchè sul piatto della bilancia non c’è solamente un compenso da capogiro ma anche una serie di informazioni importanti per sbattere per terra Wennerstrom.
La terza storia si intreccia a queste due perchè nell’indagine viene coinvolta quasi per caso Lisbeth Salander, una giovanissima hacker impiegata presso una ditta di sicurezza.

Published in: Recensioni, Libri, Autori stranieri

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve – Jonas Jonasson

Strampalato ed esilarante

È il giorno del suo centesimo compleanno e invece di prender parte alla festa organizzata in suo onore dagli amici della casa di riposo, Allan Karlsson decide di fuggire. Scavalca il davanzale della sua finestra e, pantofole ai piedi, raggiunge la stazione degli autobus. Qui avviene il fortuito incontro con un giovane, il quale gli affida temporaneamente (ovvero giusto il tempo di un salto alla toilette) una valigia. Allan non ci pensa due volte e si fionda sul primo autobus in partenza portando con sé la valigia che, ben presto, scoprirà contenere 52 milioni di corone svedesi. È questo l’inizio di un’avventura, a tratti esilarante e surreale, che porterà il non poi così onesto Allan ad una fuga dal proprietario della valigia, che non era un samaritano ma un pericoloso criminale, membro dell’organizzazione Never Again, e all’incontro con Julius Jonsson, ladro e truffatore. I due affronteranno il loro viaggio on the road tra Mercedes, camion, incontri improbabili e donne fatali.