Guida Galattica per gli Autostoppisti – Trilogia in Cinque parti – Douglas Adams

La Guida galattica per gli autostoppisti (tradotto nel 1980 in italiano dall’originale inglese The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy) nacque come serie radiofonica di fantascienza creata dallo scrittore britannico Douglas Adams e venne successivamente adattata in forma di romanzo, serie televisiva, videogioco e, quindi, film per il cinema.
Definita dallo stesso autore “trilogia in cinque parti”, la serie della Guida Galattica comprende appunto 5 libri, più un probabile sesto, Il salmone del dubbio, rimasto però incompiuto e mai pubblicato a causa della prematura morte dell’autore. Nel 2009, Eoin Colfer ha pubblicato “E un’altra cosa…”, che virtualmente conclude la serie della Guida Galattica, anche se non scritto da Adams stesso

Guida-galattica-per-gli-autostoppisti
ristorante al termine dell'universo

Libri che compongono la serie

  • Guida galattica per gli autostoppisti, 1979 (The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy)
    ★★★★★
  • Ristorante al termine dell’Universo, 1980 (The Restaurant at the End of the Universe)
  • La vita, l’universo e tutto quanto, 1982 (Life, the Universe and Everything)
  • Addio, e grazie per tutto il pesce, 1984 (So Long, and Thanks for All the Fish)
  • Praticamente innocuo, 1992 (Mostly Harmless)

  • E un’altra cosa… – Eoin Colfer, 2009 (And another thing)
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *