Manuale per sopravvivere agli Zombi – Max Brooks

★★★☆☆

  • Titolo originale: The Zombie Survival Guide
  • Anno: 2003
  • Isbn:9788806175184
  • Pagine: 328
Il mondo è infestato dai morti viventi? Niente paura: affidatevi con tranquillità al Manuale per sopravvivere agli zombi. C’è tutto quello di cui oggi avete veramente bisogno. Armi, tecniche e terreni di combattimento, una descrizione attenta di usi, costumi e miti degli zombi, risultato di una penetrante osservazione scientifica; e soprattutto, una panoramica completa e dettagliata dei metodi di difesa, di attacco, di fuga. Senza trascurare i consigli su «come si vive nel mondo ormai dominato dai non-morti». Con un bonus: Attacchi documentati. Data per data, troverete la vera storia del mondo dal primo attacco zombi a Katanga, Africa centrale, 60000 avanti Cristo, a oggi. Coraggio, non è tutto perduto.

Incredibile la capacità di Borooks di convincerci che la possibilità di un attacco zombi è molto più vicina di quanto non possiamo immaginare, con la descrizione, al termine del libro, di attacchi documentati come la ciliegina sulla torta!

Sulle orme dei manuali di sopravvivenza molto di moda in America, in realtà questo libro si presenta molto più come un vero manuale di guerriglia urbana, nel quale la parola zombi può essere sostituita in molti casi con qualsiasi altra cosa possa mettere a repentaglio la nostra incolumità in caso di disastro o rivoluzione.

Ma pur sempre di un manuale si tratta, nel quale Brooks pesca a piene mani dall’immaginario collettivo sulla figura degli Zombi per propinarci una serie di spunti, o nozioni sulle varie armi, i metodi di fuga, l’asserragliamento in fortezze e, nel peggiore dei casi, la ricerca di un luogo dimenticato da dio dove condurre la nostra esistenza in un mondo completamente dominato da queste figure putride e barcollanti.

Serio e dettagliato, a volte risulta un pò noioso, ma è comunque interessante la capacità di quest’uomo di riuscire a farci dubitare della certezza che queste cose non potranno mai accadere.

Il segnalibro

Max Brooks

Max brooks

Maximillian Brooks è uno scrittore, sceneggiatore e attore statunitense. Nasce a New York il 22 maggio 1972, figlio dell’attrice Anne Bancroft e del direttore, produttore, scrittore e attore Mel Brooks.
Max Brooks è dislessico, e frequenta la Crossroads School a Santa Monica. Si laurea nel 1994 alla American University di Washington D.C.
Dal 2001 al 2003 è uno degli autori del programma televisivo Saturday Night Live, vincendo un Emmy Awards come miglior autore di testi.
La carriera letteraria di Brooks si focalizza su storie di Zombie e inizia nel 1993 con Manuale per sopravvivere agli Zombie, a cui seguono nel 2006 World War Z e nel 2011 Zombie Story e altri racconti.
Manuale per sopravvivere agli Zombi – Max Brooks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *